09/02/2019 11:23

Uscita dalla Ztl, 2 mila
multe in una settimana

La matematica, come noto, non è un’opinione e i dati emersi dalla prima settimana di controlli con le telecamere all’uscita dalla Zona a traffico limitato nel centro storico di Verona, dicono che se continuerà così le infrazioni saranno molte di più di quelle per l’ingresso illecito nella Ztl.

Nella prima settimana di entrata in funzione dei tre varchi elettronici in piazzetta Municipio, a ponte Garibaldi e in via Nizza sono state sanzionate 1931 uscite fuori dalla fascia oraria consentita, una media di 276 al giorno, ben superiore a quella delle sanzioni in entrata.

Il calcolo è semplice: andando avanti con questa media, ci sarebbero più di 100 mila infrazioni all’anno, che garantirebbero - a sanzione piena - quasi 10 milioni di euro alle casse comunali.

Numeri nettamente più alti delle multe per l’ingresso nella Ztl: nel 2018 i nove varchi elettronici hanno registrato 87.209 violazioni, delle quali 23.192 commesse da automobilisti stranieri, pari a una media di 239 al giorno, per un incasso - sempre teorico pagando la sanzione integrale - di 8 milioni e 590mila euro.

La campagna di prevenzione, lanciata con largo anticipo dall’Amministrazione Comunale, almeno è riuscita a dimezzare le infrazioni che nel periodo sperimentale - ma non sanzionato - era di 500 uscite fuori orario al giorno. L'occhio elettronico riprende ogni singolo veicolo che passa attraverso i tre varchi e non si può sgarrare.

E non si può nemmeno cercare di farla franca uscendo da altri varchi non ripresi dalle telecamere, perché le pattuglie della Municipale sono impegnate con i controlli di pattuglia anche in altri punti di uscita dalla Ztl.

L'ingresso e la permanenza nella Zona a traffico limitato è consentito dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 13:30 e al pomeriggio dalle 16 alle 18, la sera solo su prenotazione dalle 20 alle 22.

Il sabato, la domenica e nei giorni festivi, invece, accesso solo nella fascia oraria del mattino dalle 10 alle 13:30.