15/03/2019 11:36

"Boicottare gli hotel
che ospitano omofobi"

"Stai progettando una vacanza a Verona? Scegli attentamente dove andare a dormire”. I movimenti della sinistra radicale e le associazioni Lgbt annunciano il boicottaggio degli alberghi veronesi convenzionati con il World Family Congress in programma nella città scaligera dal 29 al 31 marzo.

In una nota l’Assemblea 17 dicembre, che riunisce sigle e movimenti vicini all’area antagonista e alla sinistra radicale, e “Verona città trasfemminista” hanno annunciato il boicottaggio, stilando l’elenco degli hotel.

“Il 13esimo Congresso mondiale sulla famiglia che tanto sta facendo discutere in questi giorni a colpi di patrocini dati e tolti, sul suo sito consiglia alcuni hotel della città, dove i partecipanti al congresso potranno alloggiare, godendo anche di uno sconto”.

“Quindi - conclude il comunicato - se vuoi stare alla larga da personaggi omofobi, antifemministi, sessisti e oscurantisti e se non vuoi contribuire alle finanze di chi li ospita, boicottali".