14/05/2019 12:20

“Prima gli esseri umani
e poi... i 49 milioni”

“Prima gli esseri umani e poi...i 49 milioni”. E’ lo striscione esposto questa mattina alla finestra di un palazzo all’ultimo piano di via Muro Padri (GUARDA VIDEO), all’incrocio con via Carducci, a pochi metri da Giardini Giusti, dove è atteso il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, per l’inaugurazione della sede della Cassa Depositi e Prestiti.

Lo striscione, accompagnato da una scritta “No Tav”, è stato filmato dalla Digos. Salvini è stato contestato da un gruppetto di manifestanti. Zardini, presidente del circolo Pink Verona, ha urlato: "Salvini vai a lavorare" (GUARDA VIDEO).

"Quando vengono a contestare dei centri sociali anche il sostegno alle Pmi, ai comuni che poi con questi soldi ci fanno magari, asili scuole o case di riposo vuol dire che c'è gente che protesta a prescindere. Noi però lavoriamo" ha risposto Salvini ai contestatori.

Il Ministro poi è andato a Negrar per un comizio elettorale e Veronafiere per L'Automotive Dealer Day.



Guarda anche: