14/05/2019 11:20

Diamanti, sciopero dei
lavoratori del Banco Bpm

Sciopero per la vicenda diamanti. I sindacati del settore bancario (Fabi, First – Cisl, Fisac – Cgil, Uilca e Unisin) di Verona lo hanno indetto per il 20 maggio per sollecitare la Banca alla restituzione del capitale investito. I sindacati hanno sottolineato in particolare gli elevati rischi professionali dovuti a eventuali procedimenti giudiziari e quelli legati alla perdita di fiducia da parte di colleghi e clienti.

Anche i dipendenti del Banco BPM si uniscono quindi alla protesta dei risparmiatori ribadendo che, a loro come ai cittadini, sono state date delle informazioni del tutto fuorvianti sulle caratteristiche dell’investimento in diamanti. La protesta ha l’obiettivo di chiedere con forza che la banca si faccia carico di tutte le proprie responsabilità, rimborsando integralmente quanto investito, dietro il ritiro delle pietre o dei loro certificati.