14/05/2019 16:35

Verona Outside the Wall,
premiato Branduardi

Verona e il suo legame con la popular music. Un intreccio lungo un decennio che quest’anno viene ricordato con il premio “Verona Outside the Wall”. La cerimonia si terrà lunedì 20 maggio alle 17.30 all’Hotel Due Torri. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti. I primi riconoscimenti saranno consegnati al cantautore Angelo Branduardi e alla memoria del cantante Francesco Di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso, scomparso nel 2014, che furono le due voci del primo concerto pop italiano svoltosi in Arena, nel 1978. Ai due artisti (per Di Giacomo ritirerà il premio la moglie), sarà consegnato un premio scultura ispirato alla ‘Nike di Samotracia’, realizzato ed offerto dall’artista veronese Francesco Rubino.

Il premio, ideato dai due storici operatori musicali veronesi Enrico de Angelis e Gianni Lai, è stato realizzato dall’associazione culturale musicale Jazz&More, con il patrocinio e il contributo del Comune. Hanno contribuito al progetto la società Doc Live, Amia, Hotel Due Torri e Trattoria Il Bersagliere.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina dall’assessore alla Cultura.

“Un bellissimo progetto – ha affermato l’assessore –, per ricordare e onorare i più importanti artisti della popular music del nostro tempo, che con la loro musica hanno valorizzato l’immagine di Verona non solo ‘fuori dalle mura’ della città, ma anche oltre i confini nazionali".

Presenti anche gli ideatori della manifestazione Enrico de Angelis e Gianni Lai, il presidente dell’Associazione Jazz&More Silvano della Valentina, il rappresentante di Doc Live Andrea Ponzoni, il presidente di Amia Bruno Tacchella, l’artista e creatore del premio Francesco Rubino, il direttore dell’Hotel Due Torri Silvano De Rosa e il proprietario della Trattoria Il Bersagliere Leo Ramponi.