15/05/2019 09:02

Incidente mortale,
Paolini patteggia

Marco Paolini ha patteggiato un anno di reclusione, con pena ovviamente sospesa. Il regista (e attore) teatrale veneto era accusato di omicidio stradale per l’incidente costato la vita ad Alessandra Lighezzolo, 53enne di Arzignano.

Nel terribile incidente del 17 luglio in A4, tra Verona Sud e Verona Est (in direzione Venezia), Paolini aveva tamponato l’auto della vicentina, che era finita capovolta in tangenziale, che scorre a fianco dell’autostrada.

Ora il caso è stato chiuso: a Paolini, che dice di essere stato tradito da un violento attacco di tosse, è stata sospesa la patente per un anno.