15/05/2019 15:52

Torna la notte
europea dei musei

Torna la Notte europea dei Musei. Sabato 18 maggio anche a Verona i musei rimarranno aperti gratuitamente dalle 19.30 alle 24, per la 15ª edizione dell’iniziativa. Al calar del sole sarà possibile visitare percorsi espositivi, mostre temporanee e permanenti. Il tutto arricchito da proposte teatrali e musicali.

Per quattro ore, porte aperte alla Galleria d'Arte Moderna “Achille Forti”, al Museo di Storia Naturale, al Museo degli Affreschi "G.B. Cavalcaselle", a Castelvecchio e al Lapidario Maffeiano.

Oltre alla visita degli spazi espositivi, al Museo di Castelvecchio sarà possibile assistere, alle ore 19.30 in sala Boggian, al concerto di violino e flauto di Yann Passabet-Labiste e Ayumi Aratani, con musiche di Telemann, Haendel e Rota. Dalle ore 20, ogni ora, sarà possibile partecipare alla visita guidata della mostra “Bottega, Scuola, Accademia. La pittura a Verona dal 1570 alla peste del 1630”.

Al Maffeiano si alterneranno letture per raccontare “pillole di vita romana”; l’Ensemble Vicenza Brass proporrà invece un repertorio di brani classici per ottoni e musica da film.

Al Museo degli Affreschi Cavalcaselle andranno in scena le performance dal vivo “Il bacio di Romeo e Giulietta” e “L’incontro al balcone”, così come altre pillole di teatro, tutto a cura di Casa Shakespeare.

Al Museo di Storia Naturale, dalle 20 alle 24, speciali ciceroni condurranno il pubblico una sala dopo l’altra alla scoperta di reperti e animali e della mostra “Etiopia la bellezza rivelata. Sulle orme degli antichi esploratori”.

Visite guidate anche alla Galleria d'Arte Moderna Achille Forti, per l’esposizione “Mauro Fiorese. Treasure Rooms (2014-2016)”.