12/06/2019 10:15

Ricatti sui siti gay,
ballerino condannato

Metteva annunci sui siti dedicati ad incontri gay e poi ricattava le sue vittime chiedendo denaro per non divulgare quell’aspetto della vita privata che in molti volevano tenere nascosto. L'ultima vittima, nel 2016, fu un giovane veronese che gli consegnò, in più rate, 1.300 euro. Così un 37enne padovano, cantante e ballerino, è stato condannato a 4 anni di carcere per estorsione dopo la sentenza del Tribunale di Rovigo.

Un ricatto già utilizzato in passato perché il 37enne era stato condannato (a Padova) a due anni e mezzo di carcere e al pagamento di 1.200 euro di multa.
La vicenda giudiziaria era partita dopo la denuncia di molti uomini, tutti intorno ai 40 anni, di diverse città italiane.