10/08/2019 17:20

Camionista aggressivo,
sequestrati coltelli

La Polizia ha arrestato un camionista moldavo di 46 anni con l’accusa di “lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale”, dopo un controllo in Tangenziale Sud.
Ad allertare il 113 è stato il titolare del bar dell’area di servizio, il quale segnalava la presenza di persone moleste ed ubriache nel suo locale.
Durante il controllo, nel quale sono stati sequestrati due grossi coltelli, il 46enne si è scagliato contro gli agenti, causando lesioni personali, giudicate guaribili in 5 giorni, ad uno di loro.
Il giudice ha condannato il moldavo a otto mesi di reclusione col beneficio della sospensione della pena, nonché la distruzione dei coltelli sequestrati.