13/08/2019 10:34

Vendita auto usate:
Verona prima in Veneto

Cresce l’interesse dei veneti per il mercato delle auto usate: nel primo semestre 2019 le vendite di auto di “seconda mano” nella regione sono aumentate del +2,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo il quadro che emerge dall’Osservatorio di AutoScout24, il famoso portale di annunci auto e moto.

I passaggi di proprietà aumentano in tutte le province e al primo posto c'è Verona con 25.461 (+2,6%), seguita da Padova con 23.444 (+0,2%), Treviso con 23.146 (+4,0%), Vicenza con 22.873 (+0,03%), Venezia con 19.486 (+6,2%), Rovigo con 6.364 (+1,0%) e Belluno con 5.821 (+0,6%). Rispetto alla popolazione residente maggiorenne la situazione al vertice non cambia: sempre prima Verona con 332,2 passaggi ogni 10.000 abitanti, a pari merito con Belluno (332,2). Seguono Vicenza (319,5), Treviso (315,2), Rovigo (311,3), Padova (298,7) e, fanalino di coda, Venezia (269,4).

Cosa cercano gli acquirenti a Verona e in Veneto? Il diesel resta sempre la prima scelta: il 62,9% delle richieste totali riguardano vetture diesel, a conferma di come, almeno per il momento, le “limitazioni” alla circolazione non stiano condizionando gli utenti nella scelta dell’auto usata da acquistare. Tra le province “più care” troviamo ai primi posti Padova con un prezzo medio di € 16.930 e Belluno (€ 16.600). Seguono Vicenza (€ 16.540), Treviso (€ 16.310), Verona (€ 15.020), Venezia (€ 14.130) e la “più economica” Rovigo (€ 12.950).