02/12/2019 10:44

La Rassegna barocca
con Hortus Musicus

Gli appuntamenti della rassegna di musica Barocca al Teatro Ristori proseguono con l’obbiettivo di valorizzare un repertorio molto apprezzato in Europa e ancora poco conosciuto in Italia. Protagonista d’eccezione sul palco del Teatro Ristori mercoledì 4 dicembre alle ore 20.30 l’ensemble proveniente dalla capitale estone Tallin, Hortus Musicus, diretto dal violinista Andres Mustonen.

Hortus Musicus è un ensemble estone fondato nel 1972 dal Maestro Andres Mustonen. La sua insopprimibile volontà di lottare contro le regole prestabilite e le nozioni stantie, applicata alla musica, ha consentito al gruppo di scoprire il mondo della musica pre-Bach, prima sconosciuta. È l’ensemble da più tempo operante in questo ambito nell’Europa dell’Est e uno dei più longevi nel mondo. La musicalità del gruppo è caratterizzata da un atteggiamento creativo, libero dai cliché nei confronti di una musica che è lontana da noi nel tempo, ma non nel contenuto.

Nell’arco di 45 anni di attività, Hortus Musicus si è specializzato nella ricerca e nell’esecuzione della musica europea antica, tra l’VIII e il XV secolo, come il canto gregoriano, la musica per organo, gli inni liturgici medievali e i mottetti, lavori della scuola franco-fiamminga e di musica rinascimentale (comprese chansons francesi, madrigali italiani, frottole e villanelle).