13/02/2020 15:46

Commesse e ladre
Due donne in arresto

Due commesse italiane di 51 e 54 anni sono state arrestate dai carabinieri di Sommacampagna con l'accusa di furto aggravato, trovate in possesso di 2.500 euro in contanti. Lavoravano in uno dei negozi del centro commerciale La Grande Mela di Sona. Secondo le indagini portate avanti da tempo anche con l’ausilio di telecamere, le due annullavano una serie di scontrini fiscali di merce venduta e ne intascavano il corrispettivo facendo poi figurare il venduto come rubato

Stando alle accuse, le commesse avrebbero attuato questi furti da almeno un anno: avrebbero intascato illecitamente dai 25mila ai 42mila euro circa 42mila e 25mila euro

Le donne sono adesso agli arresti domiciliari.