25/03/2020 12:55

"Picco non raggiunto,
fase ancora d'emergenza"

"Sono già state consegnate 15 mila mascherine per quasi 5 mila famiglie ieri. Oggi ci saranno altre 39 mila di mascherine per 13 mila famiglie. La mascherina è molto importante per la protezione nostra e degli altri. Solo i volontari della Protezione civile sono abilitati a fare questa consegna: diffidate di chi bussa alla porta senza riconoscimento. I volontari della Protezione civile lasciano le mascherine nelle cassette postali dei condomini, non arrivano davanti alla vostra porta. State attenti ai truffatori". Il Sindaco Sboarina interviene così nel nuovo punto stampa di mercoledì.

Il Sindaco ha continuato: "I dati dei contagi a Verona? E' ancora presto per parlare e fare un bilancio: bisogna vedere il trend di settimana in settimana. Siamo ancora nel pieno dell'emergenza. Non sappiamo con precisione se il picco è stato raggiunto, o verrà raggiunto a breve: i numeri non ci danno ancora una risposta precisa. L'appello è sempre quello di restare a casa: è il momento di stringere i denti, il traguardo non è ancora vicino e dobbiamo mantenere gli sforzi fatto finora".

Sboarina ha concluso: "Particolare attenzione anche per le farmacie, ho parlato con la nuova presidente Vecchioni di Federfarma per prendere misure adeguate di protezione per tutte le farmacie. Genitori separati? Si possono andare a prendere i figli. Ci si può spostare da un Comune all'altro per urgenza: un esempio, posso fare la spesa per mia madre anziana che vive in un altro Comune, se invece devo andare a fare la spesa per prendermi una bottiglia di vino nuova perché quella a casa non mi andava, quello no".