29/06/2020 17:46

Rotary veronese consegna
3 ecografi all'ospedale

Il Rotary veronese ha consegnato 3 ecografi e 140 caschi C-PAP all'ospedale di Verona. La donazione è avvenuta nelle mani di Enrico Polati, Professore ordinario di Anestesia, rianimazione, terapia intensiva e direttore del dipartimento Emergenza e Terapie Intensive dell’Azienda ospedaliera e dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione (Borgo Roma e Borgo Trento).

Questi tre ecografi saranno destinati agli ospedali di Borgo Trento, Villafranca e Bussolengo (questi ultimi due saranno poi donati alla AULSS 9 Scaligera). Grazie all'azione del distretto Rotary 2060 sono stati raccolti oltre 1,5 milioni di euro per l'emergenza Covid-19, di questi 250.000 sono stati raccolti dagli 11 Club Rotary di Verona che hanno dato una risposta concreta e immediata alle richieste di aiuto provenienti dagli ospedali e dalla società civile.

Come sempre i rotariani hanno risposto con lo spirito di solidarietà e abnegazione che li contraddistingue, acquistando anche 10 monitor multiparametrici, 1 broncoscopio, 140 caschi C-pap distribuiti a tutti gli ospedali pubblici e privati della provincia; 6 I pad con scheda SIM per consentire a pazienti di comunicare con le famiglie e donati agli ospedali di Borgo Trento, Borgo Roma, Negrar; dispenser per la sanificazione delle mani per la Casa di riposo Villafranca; presidi di sicurezza donati a diverse strutture della provincia; family card per la spesa delle famiglie bisognose. Esemplare anche l’impegno dei giovani del Rotaract che hanno attivato una raccolta in favore della Rete Emporio della Solidarietà, per sostegno alle situazioni di bisogno e ora stanno gestendo il market della caritas alla parrocchia Santissimi Apostoli che aiuta circa 700 famiglie. L'Italia si è ripresa egregiamente dall'emergenza e anche Verona ha riaperto monumenti e servizi di accoglienza, grazie anche all'aiuto delle numerose donazioni e all'impegno di privati e associazioni.