21/11/2020 12:15

I carabinieri celebrano
la Virgo Fidelis

Anche ai tempi del Covid si è celebrata a Verona, nella Chiesa di San Luca Evangelista in Corso Porta Nuova, la messa per la ricorrenza della Santa Patrona “Virgo Fidelis”, protettrice dell’Arma dei Carabinieri.

La celebrazione si è tenuta in forma ridotta a causa dell’emergenza covid: è a ricordo di tutti i Carabinieri che "in guerra e in pace, in Italia e all’estero, hanno perso la vita o sono stati feriti, per tener fede al giuramento prestato alle Istituzioni e per garantire ogni giorno la sicurezza della collettività".

Il culto alla Virgo Fidelis nell’Arma, iniziò subito dopo l’ultimo conflitto mondiale per iniziativa del Mons. Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, ordinario Militare d’Italia.

La scelta della Madonna “Virgo Fidelis”, come celeste Patrona dell'Arma, è ispirata alla fedeltà che ogni soldato riserva alla Patria. Caratteristica dei carabinieri che hanno come motto: “Nei secoli fedele”.